La mia nomina ad alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza e vicepresidente della Commissione europea

La mia nomina ad alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza e vicepresidente della Commissione europea

«Oggi iniziamo una nuova storia. I prossimi cinque anni saranno impegnativi e siamo tutti ben consci delle difficoltà che ci troviamo di fronte. La nostra parte del mondo sta affrontando uno dei periodi più complessi della nostra storia recente, ma credo comunque che abbiamo tutti gli strumenti e le capacità per superare questi tempi di tensione e di crisi e costruire la pace, la stabilità e la prosperità in tutta Europa. Sta a noi cogliere le grandi occasioni che abbiamo. Visione, volontà politica e lavoro di squadra possono permetterci di plasmare un futuro davvero migliore, non solo per l’Europa, ma anche per il resto del mondo. Oggi inizio il mio mandato sapendo di poter contare sulle valide lezioni del passato, da cui c’è sempre da apprendere, e su un’ottima squadra: nel SEAE, nella Commissione, nel Consiglio e con tutti gli Stati membri. Sappiamo che i prossimi cinque anni saranno un punto di svolta: sentiamo la responsabilità di far diventare realtà il sogno europeo. Generazioni di europei si aspettano da noi un nuovo inizio. Perciò, pronti a partire!» Federica...
Nel mio primo giorno d’incarico parlo con il Segretario di Stato USA Kerry

Nel mio primo giorno d’incarico parlo con il Segretario di Stato USA Kerry

Oggi, al mio primo giorno d’incarico ho intrattenuto una conversazione telefonica con il Segretario di Stato USA John Kerry. Io e il Segretario di Stato Kerry abbiamo discusso delle più gravi crisi internazionali: dal conflitto in Medio Oriente alla situazione in Libia e in Ucraina. Abbiamo inoltre scambiato le rispettive opinioni su come affrontare l’epidemia di Ebola. Io e il Segretario di Stato Kerry abbiamo ribadito le forti relazioni fra l’UE e gli USA e la volontà per una cooperazione ancora più ampia. Io e Kerry ci siamo ripromessi di incontrarsi presto in...