Partner negli interessi, partner nei valori

Partner negli interessi, partner nei valori

Ieri giornata intensa, e importante. Al Consiglio Affari Esteri abbiamo incontrato l’inviato Speciale delle Nazioni Unite per la Libia, Martin Kobler, per definire i passi successivi alla conferenza di Roma. Abbiamo anche ospitato il ministro degli esteri turco per discutere insieme di Siria, Iraq, Libia, e di contrasto al terrorismo. Qui il video della conferenza stampa che ho fatto alla fine dei lavori. Ma ieri è stata anche giornata di incontri importanti, prima e dopo il Consiglio: la bilaterale con il ministro degli esteri della Bielorussia; il Consiglio di Associazione con il Marocco; e l’apertura dei primi due capitoli del negoziato di adesione all’UE con la Serbia, e di uno con la Turchia. Perché è sempre più evidente che abbiamo bisogno di lavorare insieme, dalla gestione dei flussi migratori alla prevenzione del terrorismo, integrando sempre meglio le nostre politiche e gli strumenti che abbiamo a disposizione. E avvicinandoci sul terreno dei valori, che sono e restano la base della nostra...
Il futuro della Libia: le responsabilità dei libici, e le nostre

Il futuro della Libia: le responsabilità dei libici, e le nostre

Oggi a Roma, per l’incontro con i rappresentanti libici insieme all’inviato speciale dell’Onu, Martin Kobler, a John Kerry, alla Lega Araba e all’Unione Africana, e a molti dei ministri dei paesi confinanti e della regione. Un incontro importante per verificare e coordinare il reale sostegno all’accordo che le parti libiche stanno stringendo, per la nascita di un governo di unità nazionale. Se la firma avverrà nei prossimi giorni, come oggi ci hanno detto, sarà insieme un punto di svolta, ed un punto di partenza. Sappiamo bene che le difficoltà e i rischi resteranno molti, e difficili da affrontare. E sappiamo anche che starà innanzitutto ai libici trovare le soluzioni, i percorsi che meglio potranno garantire pace e unità al paese. Quello che la comunità internazionale può, vuole e deve fare è sostenerli nelle loro scelte, accompagnarli in questo percorso, che è e resta nelle loro mani. Il futuro della Libia è responsabilità innanzitutto libica, ma oggi abbiamo fatto un passo importante per far fronte alla nostra, di responsabilità: quella di aiutare e sostenere. Domani, al Consiglio Affari Esteri a Bruxelles, daremo seguito agli incontri di oggi insieme a tutti i ministri degli esteri dell’Unione, con i quali parleremo anche di partenariato orientale, cooperazione contro il terrorismo, di Turchia, di Iraq. Venerdì scorso, sempre a Roma, sono intervenuta alla cena organizzata dall’ISPI per la prima conferenza “Mediterranean dialogue”. Qui il testo e il video del mio...
Al congresso della SPD, per reinventare l’Europa

Al congresso della SPD, per reinventare l’Europa

Oggi a Berlino al congresso della Spd, insieme al Primo Ministro francese Manuel Valls, al Cancelliere austriaco Werner Faymann, al Primo Ministro svedese Stefan Löfven, al Vice-Cancelliere Sigmar Gabriel, al mio amico Frank-Walter Steinmeier, e a Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo. E a tanti, tantissimi amici con i quali sono cresciuta, nella Ecosy e nella Iusy, dagli anni Novanta ad oggi. Un modo per condividere pensieri e progetti su come attraversare uno dei momenti più difficili della nostra Unione, raccogliendo il sogno di 60 anni di pace e reinventando, in qualche modo, l’Europa. Sapendo che, come diceva Helmut Schmidt proprio al congresso della Spd pochi anni fa, è solo attraverso la nostra Unione che i singoli paesi europei possono avere un posto nel...
Mediterraneo, centro del mondo

Mediterraneo, centro del mondo

Oggi il Mediterraneo è il centro del mondo. Tante sono le crisi ed i rischi che si accumulano sulle sue coste, e sulle regioni attorno, che l’attenzione di tutti è concentrata su ciò che avviene, o non avviene, qui. Eppure, esiste anche una “agenda positiva” di relazioni, progetti, prospettive attorno alle sponde del nostro mare: abbiamo interessi condivisi, dalla sicurezza e alla gestione dei flussi migratori, dalle opportunità di lavoro per i nostri giovani alla cooperazione nel settore dell’energia. Di questo abbiamo parlato oggi a Roma, al Dialogo Mediterraneo: qui il mio intervento, testo e...