Diario di Federica

Perché un incontro delle donne ministro degli Esteri

Perché un incontro delle donne ministro degli Esteri

Scrivo in viaggio tra Montreal e New York, dove inizia oggi una settimana intensissima di lavoro per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. A Montreal, in Canada, in questi ultimi due giorni abbiamo riunito per la prima volta tutte le donne ministro degli Esteri, insieme al ministro degli Esteri canadese Chrystia Freeland

read more
Lo stato dell’Unione, da Strasburgo a Skopje

Lo stato dell’Unione, da Strasburgo a Skopje

Scrivo alla fine di una settimana trascorsa tra Bruxelles, Strasburgo e Skopje. Mercoledì il presidente Juncker ha pronunciato, come ogni anno, il suo discorso sullo Stato dell’Unione davanti al Parlamento europeo a Strasburgo

read more
A Vienna, con lo sguardo ai Balcani, al Medio Oriente e all’Iran

A Vienna, con lo sguardo ai Balcani, al Medio Oriente e all’Iran

Scrivo da ritorno dall’Austria, che ha la presidenza di turno dell’Unione europea, dove ho presieduto le riunioni informali dei ministri degli Esteri e della Difesa europei. Eravamo a Vienna, la città dove tre anni fa abbiamo concluso – dopo anni di negoziato – l’accordo nucleare con l’Iran. Non c’era posto migliore per avviare un anno che per noi sarà in buona parte dedicato proprio a proteggere e a rafforzare il sistema delle istituzioni multilaterali

read more
In visita in Asia e nel Pacifico: così lontani, così vicini

In visita in Asia e nel Pacifico: così lontani, così vicini

Scrivo in viaggio tra Singapore e Seoul, prime tappe di una visita ufficiale in Asia e nel Pacifico che mi porteranno poi in Nuova Zelanda e in Australia. È una regione geograficamente distante dall’Europa, ma cruciale per la nostra sicurezza, per la nostra economia, e per l’ottima cooperazione che abbiamo sviluppato sui principali temi globali

read more
In un mondo confuso, un’Europa forte e affidabile

In un mondo confuso, un’Europa forte e affidabile

Scrivo alla fine di una una settimana in cui l’Unione europea si è confermata un partner forte e affidabile in un momento di confusione globale. Sappiamo chi sono i nostri amici e i nostri partner, sappiamo quali sono gli interessi degli europei, crediamo nella forza della diplomazia multilaterale e del dialogo

read more
In Vienna, to save the deal with Iran

In Vienna, to save the deal with Iran

I write on my way back from Vienna, where I gathered for the first time at ministerial level the Joint Commission that oversees the implementation of the nuclear deal with Iran

read more
Al Consiglio europeo su migrazione, Balcani e difesa

Al Consiglio europeo su migrazione, Balcani e difesa

Scrivo alla fine di un Consiglio europeo particolarmente atteso, soprattutto in Italia, per i temi in agenda, a cominciare dall’immigrazione. È una questione epocale che nessun paese può affrontare da solo. Serve uno sforzo comune e condiviso, dentro e fuori i confini dell’Europa. E ci lavoriamo quotidianamente, non solo nei giorni (e le notti) del Consiglio europeo

read more
L’unico modo di proteggere i nostri interessi nazionali

L’unico modo di proteggere i nostri interessi nazionali

Scrivo dopo una settimana di lavoro su sicurezza, migrazioni, crescita economica. Nel dibattito di questi giorni si sente parlare tanto di interesse nazionale e sicurezza nazionale. Ma nel mondo di oggi l’unico modo per proteggere gli interessi nazionali è lavorare con i partner fuori dai nostri confini, costruire alleanze solide, investire nel multilateralismo e nella cooperazione internazionale

read more