Diario di Federica

Al lavoro per una Libia in pace, sicura e democratica

Al lavoro per una Libia in pace, sicura e democratica

Scrivo dopo una settimana trascorsa tra l’Algeria, la Sicilia e Bruxelles. Lunedì ero ad Algeri, dove ho discusso di lotta al terrorismo e della nostra cooperazione sulla sicurezza nella nostra regione – dal Sahel alla Libia. Dall’Algeria alla Sicilia, ancora al lavoro sulla Libia alla conferenza organizzata dal governo italiano a Palermo

read more
Europa e Canada, più vicini che mai

Europa e Canada, più vicini che mai

Scrivo alla fine di una settimana trascorsa tra il Canada e Bruxelles. Un anno e mezzo fa abbiamo deciso di firmare una “partnership strategica” col Canada, cioè di portare la nostra collaborazione politica, economica e diplomatica al più alto livello

read more
Tante identità nazionali, un’identità europea comune

Tante identità nazionali, un’identità europea comune

Scrivo dopo una settimana in cui ho attraversato l’Europa da un estremo all’altro, da Lisbona a Helsinki. In pochi giorni ho avuto l’occasione di vedere alcuni dei tanti volti del nostro continente, che ha mille culture e mille identità: eppure c’è qualcosa che ci tiene uniti, una identità comune che non cancella i mille volti dell’Europa ma li riassume

read more
All’Assemblea generale dell’Onu: Iran, Siria, Israele e Palestina

All’Assemblea generale dell’Onu: Iran, Siria, Israele e Palestina

Ieri ho scritto della settimana trascorsa a New York per l’Assemblea generale dell’Onu. Qui qualche dettaglio in più sul lavoro fatto per preservare l’accordo nucleare con l’Iran, per riavviare i negoziati per la pace in Siria, e per tenere in vita e rilanciare la soluzione dei due Stati per Israele e Palestina

read more
Perché un incontro delle donne ministro degli Esteri

Perché un incontro delle donne ministro degli Esteri

Scrivo in viaggio tra Montreal e New York, dove inizia oggi una settimana intensissima di lavoro per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. A Montreal, in Canada, in questi ultimi due giorni abbiamo riunito per la prima volta tutte le donne ministro degli Esteri, insieme al ministro degli Esteri canadese Chrystia Freeland

read more
Lo stato dell’Unione, da Strasburgo a Skopje

Lo stato dell’Unione, da Strasburgo a Skopje

Scrivo alla fine di una settimana trascorsa tra Bruxelles, Strasburgo e Skopje. Mercoledì il presidente Juncker ha pronunciato, come ogni anno, il suo discorso sullo Stato dell’Unione davanti al Parlamento europeo a Strasburgo

read more
A Vienna, con lo sguardo ai Balcani, al Medio Oriente e all’Iran

A Vienna, con lo sguardo ai Balcani, al Medio Oriente e all’Iran

Scrivo da ritorno dall’Austria, che ha la presidenza di turno dell’Unione europea, dove ho presieduto le riunioni informali dei ministri degli Esteri e della Difesa europei. Eravamo a Vienna, la città dove tre anni fa abbiamo concluso – dopo anni di negoziato – l’accordo nucleare con l’Iran. Non c’era posto migliore per avviare un anno che per noi sarà in buona parte dedicato proprio a proteggere e a rafforzare il sistema delle istituzioni multilaterali

read more