Dichiarazione sugli attacchi al confine Israelo-LIbanese

Gli attacchi di oggi al confine Israelo-Libanese mettono in pericolo la fine delle ostilità stabilita dalla Risoluzione 1701 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e gli sforzi di pacificazione lungo la Linea Blu.

Le minacce a Israele ai suoi confini settentrionali devono finire. L’UE fa appello per una fine immediata delle ostilità. Un aumento delle violenze potrebbe danneggiare la Regione nel suo insieme in un periodo critico.

Facciamo le nostre condoglianze sincere alle famiglie dei soldati israeliani e del militare dell’Unifil morti. L’UE ribadisce il suo pieno sostegno alla missione Unifil, all’esercito, al governo e al popolo libanesi negli sforzi necessari a mantenere la pace e la stabilità in Libano in questo periodo drammatico per il Paese.