Incontro con il ministro degli Esteri iraniano, Mohammed Zarif.

Incontro con il ministro degli Esteri iraniano, Mohammed Zarif.

Bruxelles, 15/01/2015

Incontro con il ministro degli Esteri iraniano, Mohammed Zarif.

L’Alto rappresentante per la politica estera e la sicurezza europea e vicepresidente della Commissione Ue, Federica Mogherini, ha incontrato questa sera a Bruxelles il ministro degli Esteri iraniano, Mohammed Javad Zarif. Durante il colloquio, Mogherini e Zarif hanno discusso dei colloqui sul nucleare iraniano e concordato sul fatto che non si può sprecare tempo in vista di un’intesa.

“Abbiamo ribadito il nostro forte impegno per una soluzione diplomatica che risponda pienamente alle preoccupazioni della comunità internazionale sulla natura esclusivamente pacifica della questione nuclear iraniana. I negoziati devono essere portati a conclusione in line con i tempi stabiliti”.

L’Alto rappresentante a il ministro degli Esteri iraniani hanno discusso poi di un ampio spettro di argomenti, dai diritti umani alle più importanti crisi regionali in Medio Oriente – quali Siria, Iraq, Afghanistan – e la minaccia comune rappresentata da Daesh.

Hanno discusso poi delle dinamiche regionali. “Le relazioni tra l’Iran e altri Paesi della Regione è cruciale per la stabilità dell’area. Secondo l’UE, l’attuale situazione nella regione ha provocato la necessità urgente che le potenze regionali si consultino e collaborino, disinneschino le tensioni settarie e affrontino le ragioni profonde della diffusione di Daesh così come delle crisi in Siria e Iraq”, ha detto Mogherini.

L’Alto rappresentante ha incoraggiato l’Iran a fare ricorso a tutta la sua considerevole influenza per contribuire a cerare un Iraq più stabile e inclusivo, come è nell’interesse sia dell’Ue sia dell’Iran, ma anche a contribuire a una soluzione politica della crisi in Siria dando sostegno l’Inviato speciale delle Nazioni Unite, Staffan de Mistura.